Wintech Logo

Delphi&Dintorni
Sito Web
Newsgroup
Link
D&D Newsletter
D&D Online
Articoli
 
Libri
Delphi
C++
Libri in Inglese
Marco Cantù

 

Mastering Borland Delphi 2005
md2005cover
Compratelo su:
Amazon US - Amazon UK


spirit of delphi
marcocantu.com
International Area

Corsi Delphi
Wintech Italia offre i corsi di Marco Cantù, a Piacenza o presso la vostra ditta

Newsgroups

Marco's newsgroup
I newsgroups in italiano per discussioni su Delphi. Aperti a tutti nell'area libero


.

Il contenuto di questa pagina non è aggiornato, dovreste essere trasferiti automaticamente su
http://www.wintech-italia.it/corsidelphi/.

Delphi Worskhop: Delphi 8 per .NET

Due giorni per conoscere in modo approfondito tutti gli aspetti chiave di Delphi 8 per .NET e per capire se e come effettuare una migrazione verso il mondo .NET.

La presentazione non farà un elenco delle caratteristiche "marketing" del prodotto per cercare di convincervi a comprarlo. Si tratterà invece di analizzarne tecnicamente pregi e difetti, guardare alle novità nel codice sorgente della sua libreria di classi, provare decine di esempi, ovvero imparare ad usare Delphi 8 al massimo delle sue potenzialità.

Argomenti Affrontati

Si parlerà tra l'altro dei seguenti temi (ma anche di altri argomenti importanti):

  • Microsoft .NET per i programmatori Delphi: Una presentazione tecnica della nuova piattaforma di sviluppo Microsoft, con un'analisi dettagliata di tutti i suoi aspetti tecnologici, ma anche una valutazione generale sul suo ruolo attuale e futuro.
  • L'IDE di Delphi per .NET: Simile a quello di C#Builder, il nuovo IDE di Delphi si distanzia nettamente da quello a cui siamo stati abituati per 7 versioni. Vale la pena soffermarsi ad analizzare come sono stati modificati i suoi elementi classici (Editor, Form Designer, Object Inspector, Project Manager...) e le novità (Editor HTML, Supporto UML, altri tool ALM integrati...).
  • Le novità del linguaggio Delphi: Ci sono tantissime modifiche del linguaggio dovuto all'integrazione con .NET ma che presto dovrebbero essere rese anche sulla piattaforma Windows. Citiamo solo alcuni elementi: dati di classe, strict private, attributi, eventi multipli, tipi annidati, overloading degli operatori...
  • Usare VCL su .NET: La VCL e altre librerie classiche di Delphi sono state portate anche su .NET: vediamo con quali limitazioni e con quali caratteristiche rispetto alle alternative native di .NET. Si analizzerà sia la parte di RTL che quella visuale, ma anche librerie e componenti di terze parti.
  • .NET Framework e WinForm: .NET è accompagnato da una ricchissima libreria di classi native, di cui inizieremo a valutare le strutture dati in memoria e le classi per la creazione di interfacce utente.
  • Accesso a database: Delphi per .NET permette di continuare ad utilizzare i classici approcci Borland per accedere ai dati (tra cui BDE e dbExpress) oppure spostarsi sull'uso di ADO.NET, il nuovo motore Microsoft per l'accesso ai dati.
  • ASP.NET e lo sviluppo per Internet: Delphi offre pieno supporto per ASP, uno degli elementi chiave della piattaforma .NET, per cui fornisce anche componenti specifici "made in Borland". Ma è possibile usare comunque anche altre tecnologie (tra cui i componenti Indy) per sviluppare applicazioni per Internet.
  • Terze parti, plug-in e altri tool: Oltre ai tool ALM integrati, Delphi 8 per .NET offre supporto per RAVE, componenti di terze parti (Component One), alcuni tool nativi e molto altro.
  • Interscambio tra Win32 e .NET: Ci sono diverse tecnologie che permettono ad applicazioni .NET di interagire con applicazioni Win32 e viceversa. In una fase di transizione queste tecnologie si possono rivelare estremamente utili, dunque è bene analizzarle in dettaglio.
  • Portabilità e compatibilità del codice Delphi 7: Per finire un'analisi dei punti positivi e negativi relativi al porting di applicazioni da Delphi 7, compreso un elenco di tecnologie che non sono più disponibili e soluzioni alternative. Allo tesso tempo può essere meglio non usare tutto quello che offre Delphi 8 per .NET se si vuole poter mantenere la compatibilità verso il mondo Win32.

Speaker e Materiale

Il seminario sarà tenuto personalmente da Marco Cantù, uno dei maggiori esperti internazionali di Delphi.

Ai partecipanti verranno distribuite le slide del corso.

Prerequisiti: E' necessaria una buona conoscenza di base di Delphi, perché non si tratta di un seminario introduttivo ma per programmatori che già utilizzano (o hanno utilizzato in passato) il prodotto in modo significativo. Altrimenti vi consigliamo di partecipare prima al corso Fondamenti di Delphi o leggervi con cura un libro che spiega gli aspetti tecnici del prodotto.


Aspetti Tecnici

Sede

Il workshop su Delphi 8 per .NET si svolge a Piacenza, presso la sede di Wintech Italia Srl. I posti disponibili sono limitati, vi chiediamo di iscrivervi prima possibile.

L'orario di ogni giornata è dalle ore 9,30 alle ore 17,30. Il prezzo del seminario comprende coffee-break e pranzo.

Costi

Il prezzo base del seminario, per coloro che non hanno sottoscritto nessun tipo di abbonamento, è di 600 € (per le due giornate).
Ci sono sconti significativi per gli abbonati a Delphi & Dintorni: per gli abbonati a livello Professional l'intero workshop costa 260 € (ed è gratuito per chi ha un abbonamento a livello Full) mentre per gli abbonati "Online" il prezzo è di 500 €.

Per i dettagli su sconti e prezzi particolari per abbonati e più partecipanti di una stessa società si rimanda alla Tabella Dettagliata dei prezzi (con indicazioni per i bonifici). Ad ogni prezzo si deve aggiungere il 20% di IVA.

Iscrizione

Inviate un fax con i dati dei partecipanti a Wintech Italia Srl al numero 0523/343833. Per ulteriori informazioni telefonare allo 0523/384073. Gli abbonati possono anche iscriversi mandando un'email all'indirizzo "corsi" presso "wintech-italia.it" con l'indicazione dei partecipanti.

I posti sono limitati, per cui vi consigliamo di iscrivervi al più presto. Per iscrivervi usate il modulo di iscrizione.

Copyright Marco Cantù, Wintech Italia Srl 1995-2014